Bitcoin e Blockchain – Cosa devi sapere

Bitcoin e Blockchain – Cosa devi sapere

I bitcoin rappresentano uno strumento di cui si parla parecchio, specie nell’ultimo periodo, ma poche persone sanno effettivamente di cosa si tratta, soprattutto quando si menziona la bitchain.
Analizziamo ora questi due particolari concetti in modo tale da avere una panoramica completa e chiara di questi elementi.

I bitcoin ed il loro significato

Quando si menziona il termine bitcoin la prima definizione che si associa a questo termine risulta essere quello di criptovaluta.
Ma molto spesso accade che non si sappia realmente di cosa si parli visto che tale concetto non viene attentamente spiegato.
I bitcoin nascono attorno al 2008 per mano di un informatico di origini orientali, ovvero Satoshi Nakamoto, il cui nome pare sia frutto di una mera invenzione atta a nascondere la reale identità dello stesso ideatore dei bitcoin.
Qualunque sia la reale identità dell’ideatore, i bitcoin inizialmente divennero un elemento che fece scalpore dato che questi rappresentavano una vera e propria novità.
Questo per il semplice fatto che si trattava della prima e sola valuta la cui validità era collegata solo ed esclusivamente alla rete di internet.
Questo concetto mantiene la sua validità ancora oggi visto che non esiste una moneta reale che appunto prende il nome di bitcoin.
Pertanto il concetto di criptovaluta riesce ad essere abbastanza facile da analizzare e permette di avere ben chiaro il concetto basilare per che che definisce il termine di criptovaluta.

Lo scopo dell’invenzione dei bitcoin

I bitcoin non nascono per puro divertimento o poiché l’inventore, non sapendo come impegnare il proprio tempo, si mise al lavoro per ideare appunto i bitcoin.

L’utilità principale di questo strumento era quello di sfuggire ai vari controlli che gli organi centrali, quali banche ed altre, effettuano sulle monete reali.
Il flusso delle valute normali, come euro e dollaro ma anche tutte le altre, viene costantemente sottoposto a verifiche per valutare se le diverse operazioni sono svolte in maniera corretta oppure no.
Ma anche le spese, la quantità di banconote che vengono emesse ed altri tipi di verifiche sono quelle che appunto vengono svolti sulle classiche banconote.
Per evitare che si possano verificare situazioni tutto tranne che sottoposte a controlli certi imposti dai vari governi.
Proprio per tali motivi Nakamoto decise di puntare su questo genere di lavoro che aveva lo scopo di realizzare una valuta che possa completamente indipendente e che consentisse coloro che operano online di poter effettuare una vasta serie di operazioni Senza dover rendere conto di ciò che stavano compiendo.
I Bitcoin rappresentano tutt’ora oggi una volta che non viene sottoposta ad alcun tipo di controllo da parte di fonti esterne ma bensì queste sono sottoposti a delle verifiche che vengono effettuate da parte di coloro che fanno parte della bitchain, avere una particolare rete composta da tutti coloro che hanno utilizzato e che operano ancora oggi sfruttando i Bitcoin.

La catena dei Bitcoin

Una parte poco chiara dei Bitcoin risulta essere quella che viene nominata catena dei Bitcoin stessi.
Il passare del tempo ha fatto in modo che, questo particolare concetto, si affermasse ulteriormente all'interno della rete dove appunto i Bitcoin sono operativi.
La catena dei Bitcoin è composta da tutti coloro che si occupano di effettuare dei controlli sulle varie transazioni che vengono svolte sulla rete utilizzando i Bitcoin.
Questa particolare rete è composta da una serie di nodi i quali necessitano di essere sbloccati per poter fare in modo che l’acquisto oppure altre operazioni possono volgere al termine in maniera corretta.

A dover effettuare questa operazione sono proprio gli utenti che usano i Bitcoin i quali ricevono una notifica che riguarda la presenza di un nuovo nodo. Effettuare tale operazione richiede un certo livello di conoscenza dei codici criptati e di altri strumenti informatici e consentono di compiere lo sblocco di quel passaggio.
Una volta che questo viene portato al termine, colui che è riuscito nell’impresa e c’è
una certa quantità di Bitcoin come premio per l’impegno svolto nel fare in modo che la transizione potesse essere compiuta in lassi temporali abbastanza brevi.
Inoltre è bene sottolineare come la catena formata dagli utenti che utilizzano i Bitcoin è importante per evitare che si generino degli errori che comportano uno sdoppiamento degli stessi Bitcoin.
In passato è capitato infatti che se poi la transizione sia stata svolta, ovvero l’acquisto sia stato compiuto utilizzando i Bitcoin, l’utente che aveva portato al termine preparazione si è ritrovato con una somma di Bitcoin inalterata.
Pertanto questa catena assume un’importanza fondamentale visto che i Bitcoin restano su una cifra sempre uguale, ovvero si parla di circa 2 milioni che non subiscono le delle alterazioni positive né tanto meno negative.
Per far parte di questa catena un utente deve semplicemente acquistare i suoi primi bitcoin e da quel momento egli farà appunto parte del gruppo, cosa che gli consentirà di poter ricevere dei nodi da risolvere per rendere i Bitcoin stessi maggiormente operativi.

Vantaggi e svantaggi dei Bitcoin

I vantaggi dei Bitcoin, così come gli svantaggi, sono molto importanti Da analizzare in quanto offrono un ulteriore panoramica completa su questo particolare strumento. un primo grosso vantaggio che deriva dal utilizzo di questi strumenti consiste nel fatto che i prezzi di un bene o un servizio sarà inferiore rispetto a quello che
caratterizza il prezzo del mercato.
Essendo appunti Bitcoin completamente esenti da ogni tipo di controllo prezzi che vengono imposti sui diversi articoli che possono essere acquistati sono parecchio inferiore rispetto allo stesso tipo di oggetto che viene tassato sul mercato reale.

La transizione che viene svolta sarà accompagnata da grande sicurezza data la fitta rete dei Bitcoin stessi composta da un grande numero di utenti pronti a verificare che le varie operazioni si svolgono correttamente.
Inoltre non ci sono limiti particolari per quanto riguarda le operazioni di compravendita che possono essere svolte quotidianamente.
Da aggiungere il fatto che i Bitcoin passano da persona a persona rendendo quindi le varie operazioni maggiormente sicure.

Naturalmente bisogna parlare anche degli svantaggi che caratterizzano i Bitcoin e del primo di essi consiste nel fatto che non tutti i commercianti, sia che questi operino principalmente nel mercato online sia che questi svolgano un tipo di attività sul mercato reale, sono abbastanza ridotti come numero.
Questo fatto mette in risalto una condizione abbastanza semplice da analizzare, È vero che i Bitcoin sono ancora una realtà tutt’altro che ben consolidata online.
La classica valuta, come l'euro, viene ancora prediletta da parte di coloro che effettuano acquisti sfruttando il web e non solo.
Inoltre il fatto che le tradizioni possono essere controllata da altri utenti potrebbe rappresentare un piccolo problema per quanto riguarda la privacy visto che non tutti sono disposti a far conoscere ciò che hanno comprato ed il prezzo espresso in Bitcoin.
Bisogna anche parlare dei diversi rialzi e ribassi del costo e valore dei bitcoin che spesso si comporta in maniera instabile, rendendo difficile svolgere le varie operazioni di compravendita.

Ecco quindi tutte le informazioni sui Bitcoin e sulla catena a questi correlata.

Hai trovato interessante questo articolo? Dicci la tua commentando qui in basso


Vuoi investire in Criptomoneta senza risentire della fluttuazione di mercato?

> Scopri come noi investiamo in Bitcoin/Etherum senza risentire delle Fluttuazioni del mercato <

Lascia un commento